Onefootball
Andrea Agostinelli

🎥 Mondiali U20: la resistenza di Tahiti dura solo 9 secondi


Il grande protagonista della prima giornata dei Mondiali Under 20 è stato Amadou Sagna.

Una sua tripletta ha permesso al Senegal di imporsi per 3-0 su Tahiti nella prima gara del Gruppo A, lo stesso di Colombia e Polonia.

Sagna non solo al momento è il capocannoniere della manifestazione ma ha anche stabilito un record assoluto per la manifestazione.

La resistenza della difesa di Tahiti, alla sua seconda partecipazione ai Mondiali U20, è durata meno di dieci secondo, 9.6 per l’esattezza.

Tanto infatti è bastato a Sagna sul primo pallone della partita per incunearsi in area di rigore e battere il portiere Moana Pito.

Il record precedente apparteneva al nigeriano Monday Odiaka che nel 1985 segnò dopo 14 secondi.