Onefootball
Mario De Zanet

🎥Europa oggi: si ferma il Barça, Dean show e la crisi Stoccarda


City-Chelsea è stata la sfida del giorno, ma i protagonisti non sono stati soltanto giocatori e allenatori: anche l’arbitro infatti ha avuto il suo palcoscenico. Eccovi lo show di Mike Dean e tutto quello che è avvenuto oggi nei 4 maggiori campionati esteri.

PREMIER LEAGUE 🇬🇧

  • L’attenzione è totalmente sulla coppia City-Liverpool, ma il Tottenham rimane incollato al treno di testa per il titolo. Il 3-1 al Leicester arriva anche grazie ad un rigore fallito da Vardy sul 1-0 degli Spurs.
  • Il mancato saluto di Sarri a Guardiola è stato immediatamente sgonfiato da Pep: “Non c’è nessun problema-ha chiarito l’allenatore del Manchester City-ho parlato con Zola e mi ha detto che era semplicemente nervoso per l’esito del match.
  • Ad arbitrare il big match dell’Etihad, c’era l’eccentrico Mike Dean. Guardate un po’ come ha nascosto il pallone ad Aguero, autore di 3 gol.

LIGUE 1 🇫🇷

  • Il Monaco prova a risalire la china in Ligue 1: i monegaschi hanno raggiunto il secondo punto in altrettante sfide. Un bottino importante considerati gli ultimi tempi: 2-2 con il Montpellier nel pomeriggio odierno.
  • Tremenda sfida a Nantes, dove vi sono stati anche toccanti omaggi per Emiliano Sala: i padroni di casa sono andati sul 2-0, prima della clamorosa rimonta di Nimes, capace di vincere 4-2.
  • Nulla di grave per Strootman: il giocatore del Marsiglia era uscito anzitempo nella sfida di venerdì per un infortunio, ma sono stati scongiurati tempi lunghi. L’ex Roma dovrebbe essere in campo anche nella prossima sfida di Ligue 1.

BUNDESLIGA 🇩🇪

  • Non si ferma la crisi dello Stoccarda: 1 punto nelle ultime 6 partite. Die Roten hanno perso 3-0 con il Fortuna Dusseldorf e non si esclude il cambio di allenatore: Weinzierl è in bilico e si fanno i nomi di  Markus Gisdol and Felix Magath.
  • Sono stati sorteggiati i quarti di finale di Coppa di Germania: Schalke-Werder, Bayern-Heidenheim, Paderborn-Amburgo, Augsburg-Lipsia
  • Tutto facile per il Werder Brema: i biancoverdi annichiliscono l’Ausburg, ritrovandosi 3-0 dopo 28 minuti. Nella ripresa, è arrivato il poker: il modo migliore per festeggiare il compleanno numero 120, celebrato il 4 febbraio.

LIGA 🇪🇸

  • Epica rimonta del Siviglia con l’Eibar: gli andalusi recuperano il doppio svantaggio nel finale. L’aria di crisi al Sanchez-Pizjuan viene allontanata con le reti di Ben Yedder e Sarabia, arrivate dopo il rosso a Banega del 84′. Una reazione d’orgoglio per gli uomini di Machin, attesi dalla Lazio in Europa League.
  • La notizia rimbalzata dalla Spagna è a dir poco clamorosa: Toño, laterale del Levante, è in prigione da venerdì con l’accusa di minacce ed estorsione.
  • Si ferma il Barcellona: a Bilbao una prestazione opaca di Messi e compagni si chiude con uno scialbo 0-0, in cui ter Stegen è stato protagonista. Ora il Real è a -6. Nel finale, un episodio curioso: Malcom viene atterrato in area e il tempo è scaduto. L’arbitro ha due alternative: dare il rigore o fischiare la fine del match. La suspense dura qualche istante, prima che il direttore di gara fischi il termine della gara: il contatto è netto.