Onefootball
Francesco Porzio

🔙 Dalla “decisione” all’addio a sorpresa: l’anno folle di Griezmann


La stagione 2018-2019 di Griezmann è stata davvero incredibile.

Si è aperta con la vittoria in Russia dei Mondiali, ma prima di ogni cosa il 14 giugno 2018 ci fu l’annuncio dell’anno. Quello che tutti i tifosi dell’Atletico Madrid aspettavano.

Dopo mesi di silenzio e voci di mercato, durante un documentario (tra l’altro prodotto da un’azienda di Gerard Piquè) l’attaccante francese decise, anche se oggi fa sorridere, di rimanere all’Atletico Madrid.

Una “decisione” che sembrava definitiva.

Così iniziò una stagione nella quale “Grizou” ha segnato 21 gol in 48 partite, finendo secondo in campionato alle spalle proprio del Barcellona, squadra per la quale adesso giocherà.

Del futuro di Griezmann poi non si è più detto nulla. Fino allo scorso 14 maggio, quando attraverso un messaggio (sempre video) pubblicato sul profilo Twitter dell’Atletico Madrid, l’attaccante comunicava la sua seconda decisione: quella di lasciare il club di Madrid.

Già da marzo infatti Griezmann aveva raggiunto un accordo con il Barcellona, che così ha deciso di pagare la clausola da 120 milioni di euro.

Un intreccio di calciomercato che sicuramente entrerà nella storia.