Onefootball
Giacomo Galardini

La top XI dei migliori giocatori della storia del Milan 🔴⚫️


Vista il protrarsi della quarantena imposta dal governo che ha di fatto bloccato il calcio giocato fino a data da destinarsi, la redazione di Onefootball ha aperto gli archivi per fornirvi i migliori contenuti sul calcio anche a palla ferma.

Abbiamo quindi messo insieme la formazione ideale dei migliori 11 della storia del Milan. Per ogni posizione sono stati considerati tre giocatori, ma solo quello in grassetto è stato scelto per far parte dell’undici storico.

Come criteri, l’insindacabile giudizio della redazione. Pronti?


PORTIERI

Fabio Cudicini
Nelson Dida
Sebastiano Rossi

Nelson-Dida-of-Milan-looks-on-1584546232.jpg

Nelson Dida è stato il portiere più vincente della storia del Milan. E forse anche il migliore, fino al 12 aprile 2005, giorno in cui un fumogeno lo colpì a San Siro durante il Derby. Poi la parabola discendente.


DIFENSORI

Cesare Maldini
Mauro Tassotti
Thiago Silva

Cesare Maldini ha disputato 412 partite in 12 stagioni con la maglia rossonera, che ha amato così tanto da mettere al mondo Paolo, quanto di meglio sia accaduto al Milan dai tempi di Herbert Kilpin.


Paolo Maldini
Alessandro Nesta
Marcel Desailly

Captain-Paolo-Maldini-if-Milan-lifts-the-trophy-1584546455.jpg

Se il Milan fosse una persona, sarebbe Paolo Maldini, in carne e ossa. 902 presenze in 25 stagioni. Professionista, atleta e leggenda vivente.


Franco Baresi
Alessandro Costacurta
Filippo Galli

Kaiser Franz ha indossato la maglia 719 volte in 20 stagioni, di cui 15 da capitano: ha vinto in tutto 21 trofei ed è sceso pure in serie B. Bandiera.


CENTROCAMPISTI

Frank Rijkaard
Andrea Pirlo
Carlo Ancelotti

“Il Picasso del calcio”: perno fondamentale del centrocampo del Milan delle meraviglie di Sacchi nelle sue oltre 200 partite in maglia rossonera.


Ruud Gullit
Clarence Seedorf
Zvonimir Boban

Il tulipano nero, vera e propria anima del trio olandese del Milan. Vinse anche il Pallone d’oro nel 1987 e lo dedicò a Nelson Mandela.


Kakà
Niels Liedholm
Dejan Savićević

Ricardo Izecson dos Santos Leite detto Smoking Bianco ha segnato 104 in 7 stagioni col Milan, dove tornò dopo l’esperienza al Real: certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano, canta Venditti.


Gianni Rivera
Giovanni Trapattoni
Massimo Ambrosini

Il primo pallone d’oro italiano non oriundo, il Golden Boy con 164 reti è il terzo marcatore di sempre della storia del Milan. Artefice della vittoria della prima Coppa Intercontinentale, nella partita infernale contro l’Estudiantes.


ATTACCANTI

Andriy Shevchenko
George Weah
Gunnar Nordhal

Milan-v-Lecce-1584545657.jpg

Con 175 gol in in 8 stagione, Sheva è stato pallone d’oro e l’attaccante più prolifico del Milan nell’era moderna. Il suo sguardo prima di tirare il rigore decisivo nella finale di Champions 2003 contro la Juventus rimarrà impresso nella memoria dei tifosi milanisti.


Filippo Inzaghi
Pietro Paolo Virdis
Aldo Boffi

AC-Milan-v-Lecce-Serie-A-1584545727.jpg

Con 43 reti, é il miglior marcatore rossonero nelle competizioni internazionali. Superpippo è stato anche allenatore del Milan e ha rappresentato un modello di attaccante d’area per gli anni a venire.


Marco Van Basten
Oliver Bierhoff
Josè Altafini

Il Cigno di Utrecht – pallone d’oro – è stato uno dei calciatori più forti della storia del calcio mondiale. Con il Milan ha segnato 125 gol in 8 stagioni.


MILAN BEST XI (3-4-3): Dida; C.Maldini; P.Maldini; Baresi; Rijkard; Gullit; Rivera; Kakà; Shevchenko; Inzaghi; Van Basten.