Onefootball
Giacomo Galardini

Fantacalcio, top & flop della 23ª giornata


Finisce anche questo lungo, lunghissimo fine settimana spezzatino, in cui vengono messe a calendario partite già dal giovedì sera con la scusa delle coppe europee, quando in realtà sappiamo tutti che il vero motivo è prolungare la nostra sofferenza.

In questo ventitreesimo turno solamente 18 gol, per cui non aspettatevi miracoli: anche perchè all’asta di riparazione hanno preso tutto quelli che hanno venduto Higuain.


LE SORPRESE

Mattia Destro (Bologna): Nuntio vobis gavdivm magnvm: habemvs destro!‘ 351 giorni senza gol. Proprio quando eravate sul cammino di Lourdes, arriva San Sinisa da Vukovar e va risorgere il novello Lazzaro. Miracolo.

Salvatore Sirigu (Torino): Essere la quinta difesa migliore in Serie A non accade per caso. Parare il secondo rigore in stagione non succede per caso. Dietro Sirigu c’è un complotto dei poteri forti.

Cristiano Ronaldo (Juventus): “Eh ma vedrete che in Italia non farà 30 gol a stagione, la nostra è una tradizione difensiva solida, e poi è vecchio, Allegri lo farà giocare terzino“. +61 di bonus in stagione finora.

Duvan Zapata (Atalanta):Eh ma Zapata è bollito, faceva la riserva alla Sampdoria“. E anche lui segna sempre. Una forza della natura, il colombiano più prolifico della storia di A. Gol e assist anche stavolta.

Lucas Paquetà (Milan): Nonostante vi siate svenati per il brasiliano durante l’asta di riparazione, egli vi ripaga con il primo (speriamo di una lunga serie) di gol rossoneri.


LE DELUSIONI

Leonardo Pavoletti (Cagliari): Non segnare a Musacchio è un po’ un mezzo flop, specialmente da un bomber come lui. Paga i troppi infortuni e il momento no della squadra.

View this post on Instagram

Ah, e Paquetá contro…

A post shared by Young Squadrino (@youngsquadrino) on

Mauro Icardi (Inter): Con questo weekend sono ben sette le gare consecutive di Serie A in cui Icardi non trova la via della rete. Del resto per chi arriva da 24 reti nel 2017 e addirittura 29 nel 2018, le 9 segnate fin qui saltando comunque solo tre gare, non sono affatto positive.

View this post on Instagram

#icardi #inter #fantacalcio #fantaserieatim

A post shared by Consigli Fantacalcio (@consiglifantacalcio) on

Sebastian De Maio (Udinese): Espulsione e cataclisma finale, come una tragedia greca, o come il vostro fantacalcio.

De Paul (Udinese): Si fa ipnotizzare da Sirigu per il voto più basso in stagione.

Andrea Consigli (Sassuolo): Giocare contro la Juventus è sempre molto rischioso, se fai il portiere.