Leonardo e il mercato: “Suso rimane, gli altri…”

Onefootball Mario De Zanet

La smentita di Leo.

Una smentita secca. L’incontro di oggi, cui hanno partecipato Maldini, Leonardo, Suso ed il suo agente, è stato un semplice incontro cordiale: ” Oggi c’è stato un incontro normale. Siamo nuovi, e vogliamo conoscere tutti i giocatori. Abbiamo parlato di quello che esiste, quello che c’è e quello che faremo: Suso è un punto fermo, non ci sono state offerte e non abbiamo mai pensato ad una sua partenza”. Successivamente, Leonardo ha affrontato le questioni relative agli altri giocatori al centro dell’attenzione, sia in entrata che in uscita: queste le sue parole nel corso delle conferenze stampa di presentazione di Strinic e Reina.

BAKAYOKO

“Non nego che ne stiamo parlando. Ma ci sono sempre quei paletti che dobbiamo rispettare: vediamo se in 7 giorni, riusciamo a costruire qualcosa. Non escludo che è una possibilità”

ANDRÉ SILVA

“André Silva è una delle diverse situazioni da considerare. Ci sono tante componenti: c’è una possibilità che vada via, ma vi sono diversi aspetti da valutare”

LOCATELLI

“In realtà, non abbiamo mai pensato di far partire Locatelli. Questa trattativa, con la gestione precedente, era arrivata molto vicina alla conclusione, mentre, da quando siamo arrivati noi, non abbiamo mai pensato di lasciarlo partire. Al tempo stesso, vi sono diverse esigenze che vanno valutate: quindi, vedremo…”

BACCA

“Abbiamo un rapporto ottimo, come con tutti. Carlos ha le sue esigenze, come il Milan. Vediamo se troviamo una quadra, che potrebbe significare anche una permanenza”

MILINKOVIC SAVIC

“Rimane incredibilmente difficile. È un giocatore inseguito da chiunque, ma, in questo momento, non è fattibile.”

DRAXLER

“Non ci abbiamo mai pensato e non c’è stato nessun contatto”