Onefootball
Mario De Zanet

Lo show di Messi chiude la Liga: alla Pulce il Pichichi dei record


Messi, Messi, Messi. Anche oggi, anche nell’ultima giornata: la Pulce firma una doppietta che permette al Barcellona di pareggiare nell’ultimo match di questa stagione.

Finisce 2-2 ad Eibar, ma l’uomo copertina è il solito, anche quando conta poco o nulla: la sua doppietta è la ciliegina sulla torta della stagione. Oggi è ufficiale, anche se era il titolo era ipotecato da tempo. Messi è il miglior marcatore della Liga(il Pichichi) per la sesta volta in carriera: l’argentino ha eguagliato il record di Zarra, bandiera dell’Athletic Bilbao degli anni Quaranta e Cinquanta.

Messi inoltre vince per il terzo anno consecutivo: meglio della Pulce soltanto Hugo Sanchez, che vinse dal 1985 al 1988.

Si tratta dell’ennesimo record di Messi, arrivato in una sfida all’insegna dello spettacolo, dove le difese blande regalano chance agli avversari: l’Eibar passa con Cucurella, il capitano del Barça pareggia e sorpassa in 2 minuti, mentre in chiusura di primo tempo arriva il pareggio di de Blasis.

Si chiude così il campionato spagnolo, in una giornata cominciata con la sconfitta del Real Madrid, ultimo capitolo di una stagione da incubo.