🎥Quando Simone Inzaghi fece quattro gol al Marsiglia

Onefootball Francesco Porzio

Aspettando la partita di questa sera all'Olimpico, Lazio-Marsiglia è sicuramente un ricordo piacevole per Simone Inzaghi.


14 marzo 2000: Simone Inzaghi entra nella storia della Champions League.

L’attaccante della Lazio gioca una partita perfetta contro il Marsiglia, match valido per la seconda fase a gironi della competizione. Riesce nell’impresa di segnare quattro reti, record fino a quel momento appartenuto al solo Marco van Basten.

“Sono l’unico italiano ad aver segnato quattro gol in una partita di Champions League, ricordo sempre questo primato con orgoglio ed è bello parlarne”.

Inzaghi sbagliò anche un calcio di rigore. Finì 5-1.

La settimana dopo i ragazzi di Eriksson vinsero sul campo del Chelsea, ma il Valencia di Cuper (poi sconfitto in finale dal Real Madrid) vinse ed eliminò i biancocelesti.

Due mesi dopo la Lazio sarebbe diventata campione d’Italia.